..Richard Benson,assolo subdolo....

Forum dedicato alle band, emergenti e famose, e ai singoli artisti
Avatar utente
texx
Contributor
Contributor
Messaggi: 574
Iscritto il: 21/05/2012, 16:47
Località: Zianigo

..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda texx » 08/04/2013, 18:52

...intanto auguri al mitico Richard,che ieri si è sposato con la sua bella....qualcuno mi sa spiegare che c.....zzzz stà facendo dal minuto 5.53 ? :angry:http://www.youtube.com/watch?v=iOAC-0mjRTo

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda simoneb » 09/04/2013, 12:38

Benson,Benson....vederlo così è uno strazio....certo,non sarà un talento(non lo è mai stato...nemmeno da giovane :wink: )ma da quando l'artrosi gli sta rovinando le mani,vederlo andare in giro a farsi prendere per i fondelli è veramente triste :crying: ho sentito qualche lavoro di gioventù che non era male,certo...non è Clapton,ma accettabile.....adesso invece :puke:

Avatar utente
texx
Contributor
Contributor
Messaggi: 574
Iscritto il: 21/05/2012, 16:47
Località: Zianigo

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda texx » 09/04/2013, 13:28

...tutto quà?quello scherzo (non saprei dire di che tecnica si tratti) l'ho visto fare anche a M.Angelo Batio ,magari con ben altri risultati,il quale riguardo al mondo shred non sarebbe l'ultimo arrivato.Comunque è vero,ho visto qualche clip dove recensiva uscite discografiche,è uno appassionato e competente.Poi sicuramente si è lasciato stritolare dal suo personaggio.Mamma ,ha 2 anni più di me.Finirò cosi anch'io? :crying: :crying: :crying:

Avatar utente
Caste
Team Maestri
Team Maestri
Messaggi: 124
Iscritto il: 14/10/2011, 0:38

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda Caste » 09/04/2013, 16:18

simoneb ha scritto:Benson,Benson....vederlo così è uno strazio....certo,non sarà un talento(non lo è mai stato...nemmeno da giovane :wink: )ma da quando l'artrosi gli sta rovinando le mani,vederlo andare in giro a farsi prendere per i fondelli è veramente triste :crying: ho sentito qualche lavoro di gioventù che non era male,certo...non è Clapton,ma accettabile.....adesso invece :puke:

Non è certo un fenomeno, ma neanche una schiappa... Purtroppo più che l'artrite, lo hanno rovinato i suoi eccessi verbali, i continui litigi col pubblico con lanci reciproci di qualunque cosa capiti a tiro (anche... polli!), una serie di palle di proporzioni tali da far impallidire le zingarate di Amici Miei tipo i falsi articoli del New York Times su di lui, concerti inventati, collaborazioni inventate con la filarmonica di New York, con i Guns’n’Roses, il suo Bastone Infernale (potente talismano costruito per lui in America in realtà in vendita nelle tabaccherie vicino alla Stazione Termini...), le bestemmie a profusione e quell'incidente (tentativo di suicidio? Non è mai stato chiarito...) del 2001 dove cadde dal Ponte Sisto di Roma che lo costrinse ad una delicata riabilitazione. Tutto questo lo hanno reso un personaggio macchiettistico offuscando i suoi meriti e le sue qualità musicali. Forse anche la difficoltà nel veder pubblicati i prorpi lavori (pensa che anche "Buon Vecchio Charlie" del 1972 non fu pubblicato subito ma nel 1990 contribuendo allo scioglimento della band sempre nel '72) ha contribuito a farlo diventare quello che è oggi... (non voglio specificare cosa penso).

In ogni caso, il disco dei Buon Vecchio Charlie dal titolo omonimo vale la penda di essere ascoltato da chi apprezza il progressive rock made in Italy. Non è il miglior disco prodotto in quel periodo, ma sicuramente uno di quelli degni di nota, fortemente venato di Folk e sostenuto dal flauto in stile Jethro Tull, che rende bene l'idea di cosa facevamo in Italia prima che il cantautorato e la politicizzazione della musica mandasse tutto un po' a pu***ne.

Ciao

Avatar utente
texx
Contributor
Contributor
Messaggi: 574
Iscritto il: 21/05/2012, 16:47
Località: Zianigo

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda texx » 09/04/2013, 18:01

...concordo pienamente.Riguardo all'ultima parte, la “musica gratis”.Un LP sostava circa 2000 lire,e se non ricordo male, il primo concerto dei Jethro Tull che avevano come spalla i Gentle Giant (allora quasi sconosciuti)al Bocciodromo Ovest (TV)costava 2500-3500 lire…..e quei *CENSURED* non volevano sborsare nemmeno quelle….

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda simoneb » 09/04/2013, 18:46

Caste ha scritto:Non è certo un fenomeno, ma neanche una schiappa... Purtroppo più che l'artrite, lo hanno rovinato i suoi eccessi verbali, i continui litigi col pubblico con lanci reciproci di qualunque cosa capiti a tiro (anche... polli!), una serie di palle di proporzioni tali da far impallidire le zingarate di Amici Miei tipo i falsi articoli del New York Times su di lui, concerti inventati, collaborazioni inventate con la filarmonica di New York, con i Guns’n’Roses, il suo Bastone Infernale (potente talismano costruito per lui in America in realtà in vendita nelle tabaccherie vicino alla Stazione Termini...), le bestemmie a profusione e quell'incidente (tentativo di suicidio? Non è mai stato chiarito...) del 2001 dove cadde dal Ponte Sisto di Roma che lo costrinse ad una delicata riabilitazione. Tutto questo lo hanno reso un personaggio macchiettistico offuscando i suoi meriti e le sue qualità musicali. Forse anche la difficoltà nel veder pubblicati i prorpi lavori (pensa che anche "Buon Vecchio Charlie" del 1972 non fu pubblicato subito ma nel 1990 contribuendo allo scioglimento della band sempre nel '72) ha contribuito a farlo diventare quello che è oggi... (non voglio specificare cosa penso).

In ogni caso, il disco dei Buon Vecchio Charlie dal titolo omonimo vale la penda di essere ascoltato da chi apprezza il progressive rock made in Italy. Non è il miglior disco prodotto in quel periodo, ma sicuramente uno di quelli degni di nota, fortemente venato di Folk e sostenuto dal flauto in stile Jethro Tull, che rende bene l'idea di cosa facevamo in Italia prima che il cantautorato e la politicizzazione della musica mandasse tutto un po' a pu***ne.

Ciao

quoto in toto,anche se non sapevo di certi dettagli(quello degli articoli falsi,o del bastone infernale :bigsmile: )
texx ha scritto:...tutto quà?quello scherzo (non saprei dire di che tecnica si tratti) l'ho visto fare anche a M.Angelo Batio ,magari con ben altri risultati,il quale riguardo al mondo shred non sarebbe l'ultimo arrivato.Comunque è vero,ho visto qualche clip dove recensiva uscite discografiche,è uno appassionato e competente.Poi sicuramente si è lasciato stritolare dal suo personaggio.Mamma ,ha 2 anni più di me.Finirò cosi anch'io? :crying: :crying: :crying:

sì,Batio lo fa con una naturalezza impressionante...gli ho visto anche fare delle scale,o addirittura suonare con la mano sinistra che scende dall'alto....mostruoso,anche se non riesco ad apprezzarlo,mi pare che faccia troppi tecnicismi fini a se stessi :wink: poi per carità:tecnicamente è qualcosa di extraterrestre,non è umano :bigsmile:

bè,non è da solo due anni che Benson si comporta così...quindi direi che sei al sicuro :bigsmile:

Avatar utente
Caste
Team Maestri
Team Maestri
Messaggi: 124
Iscritto il: 14/10/2011, 0:38

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda Caste » 09/04/2013, 20:24

texx ha scritto:...concordo pienamente.Riguardo all'ultima parte, la “musica gratis”.Un LP sostava circa 2000 lire,e se non ricordo male, il primo concerto dei Jethro Tull che avevano come spalla i Gentle Giant (allora quasi sconosciuti)al Bocciodromo Ovest (TV)costava 2500-3500 lire…..e quei *CENSURED* non volevano sborsare nemmeno quelle….

Questa è una storia complicata... Il corollario politico che si crea attorno alla musica porta all’espandersi dell’uso di non pagare la musica: entrare ai concerti senza pagare o con una “autoriduzione” del prezzo del biglietto, o procurarsi dischi mediante una serie di espropri proletari nel nome del rifiuto della mercificazione dell’arte vista come "diritto naturale" delle masse. Questo andava a scapito degli esponenti stessi del movimento progressive rock... Pensa agli Osanna che dopo aver organizzato il Festival Be-in subiscono un pesantissimo tracollo economico a causa dell’accesso in massa del pubblico senza pagare.
Poi ci sono i cantanti bollati come "venduti al sistema" (e relative conseguenze...), e così molti eventi vengono boicottati e ciò porta al all’esclusione dell’Italia come sede di grossi concerti da parte dei grandi promoters italiani e stranieri (pensa alle azioni violente e deprecabili ai concerti di Cat Stevens e Lou Reed per fare due nomi).
Un gran casino... purtroppo però, alcune conseguenze di questo le continuiamo a pagare ancora oggi.
simoneb ha scritto:sì,Batio lo fa con una naturalezza impressionante...gli ho visto anche fare delle scale,o addirittura suonare con la mano sinistra che scende dall'alto....mostruoso,anche se non riesco ad apprezzarlo,mi pare che faccia troppi tecnicismi fini a se stessi :wink: poi per carità:tecnicamente è qualcosa di extraterrestre,non è umano :bigsmile:

bè,non è da solo due anni che Benson si comporta così...quindi direi che sei al sicuro :bigsmile:

Anche e me Batio non piace... In realtà ho un disammoramento nei confronti dei virtuosi (Vai, Satriani, eccetera) un po' perché il loro stile è immutato ormai da tempo immemorabile, un po' perché l'esercizio di stile è bello la prima volta che lo senti ma dopo, se il resto è vuoto, non ti rimane niente.
Al contrario ho comprato l'ultimo CD di Paul Gilbert: niente di innovativo, ma ragazzi, che disco. Belle canzoni, passione, capacità strumentale ma sempre a servizio del gruppo. Poi ho approfittato che sabato era in un teatro della mia città e sono andato a vederlo: uno dei concerti più belli che abbia visto! Queste serate ti riconciliano con la musica (altro che trovarsi a sbadigliare come ai concerti dei due di cui sopra...).
Se avete occasione di averlo vicino a casa, andateci... Non ve ne pentirete.
Ciao

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda simoneb » 09/04/2013, 22:58

abbiamo avuto modo di parlare un paio di volte di politica,e sai come la penso....in questo caso però credo che chi fa un lavoro,vada pagato...il musicista professionista non suona solo per divertirsi,ma ne fa il suo lavoro e-se fa un buon lavoro-è giusto che ci guadagni dei soldi sopra :wink: fossero anche tanti,l'importante è che il guadagno sia corrisposto dalla qualità del suo prodotto :nerd:

riguardo a Gilbert,spero mi ri-capiti l'occasione di averlo in Sardegna(anche se affronterei volentieri anche un viaggetto per vederelo,l'ho fatto più volte non vedo perchè non dovrei fare altrettanto per lui)e potermelo andare a vedere....eh,sì...è un grande,suona con molto entusiasmo...ha un animo hard-rock,più che da virtuoso...poi ha delle doti immense,e le mette in mostra eccome,ma non risulta stucchevole(almeno dai video live che ho visto :angell: )

Avatar utente
Caste
Team Maestri
Team Maestri
Messaggi: 124
Iscritto il: 14/10/2011, 0:38

Re: ..Richard Benson,assolo subdolo....

  • Cita

Messaggioda Caste » 10/04/2013, 11:03

texx ha scritto:...intanto auguri al mitico Richard,che ieri si è sposato con la sua bella....qualcuno mi sa spiegare che c.....zzzz stà facendo dal minuto 5.53 ? :angry:http://www.youtube.com/watch?v=iOAC-0mjRTo

Tornando in topic, quello che fa al minuto 5:53, non è una tecnica particolare e non ha un nome, è una cosa che i virtuosi fanno con un solo scopo: fare scena!
Ciao

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Artisti e Band”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite