Quando è inutile cercare una spiegazione.

Forum dedicato al mondo degli strumenti a corda
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Quando è inutile cercare una spiegazione.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 18/11/2014, 7:34

Buongiorno Amici!!
Quanto si è scritto (e si continua a scrivere) a cominciare da me, cercando di capire e di spiegare il perchè una chitarra suona in una determinata maniera mentre un'altra suona diversa?
Tralasciamo i termini " Meglio e peggio",tralasciamo anche il Vintage confrontato con la produzione attuale,tralasciamo qualsiasi paragone delle miriadi di modelli e marche esistite ed esistenti.

Prendiamo,invece, in considerazione pochissimi elementi "variabili" che, secondo me,potrebbero far chiudere definitivamente questa argomentazione con una sola conclusione: NON ESISTE UNA SPIEGAZIONE,ma ne esistono talmente tante che prenderle in considerazione una per una,si va fuori di testa.
Quando,poi, queste variabili si sommano o si annullano fra di loro, si influenzano a vicenda,variano con il passare degli anni e con i fattori climatici,( e si potrebbe continuare per pagine e pagine),penso che chi si crede in grado di dire l'ultima parola, sia un illuso, per non dire qualcos'altro.

Vorrei prendere in considerazione soltanto un elemento che costituisce la chitarra elettrica ed è il solito pick up,il quale rimarrà sempre un grande mistero per quanto riguarda il suo modo di captare le vibrazioni delle corde e trasformarlo in suono, anche se tutto si è detto su di lui.
Si è detto tutto e niente, a mio parere,poichè è un oggetto che possiede un'anima che nessuno riuscirà mai a vedere ed a comprendere completamente.

Quando ho letto che esistono circa 400 tipi di Rame differenti al Mondo,(come composizione chimica,intendo), che il Rame degli Stati Uniti è diverso da quello Italiano,che il Giapponese è diverso da quello Tedesco e così via,poichè sono legati a Norme costruttive e compositive differenti,ho capito che potevo anche tralasciare "il Numero di Spire" che tanto mi ha entusiasmato negli anni passati!!

Ho letto,anche, in ritardo,ma sempre con una certa emozione come se fosse accaduto oggi, che la Regina dei P.U. Fender(dal 1956) e Custom Shop in questi ultimi anni ABIGAIL YBARRA è andata in pensione.

A Lei hanno dedicato una scritta di commiato sulla piastrina di bloccaggio del manico delle Stratocaster: non poco, direi, ma si merita questo ed altro!

Forse solo Lei si è avvicinata a conoscere l'anima dei pick up: teniamo a mente che pur usando la bobinatrice ha SEMPRE guidato con le mani quel sottile filo come per tessere un Suono che, ne sono convinto,sapeva già quale sarebbe stato.

Forse non ho scritto nulla,nel senso che ho ammassato solo parole senza ottenere un risultato se non quello di consigliare (se lo permettete) di amare gli strumenti che possedete per quello che sono e che riescono a dare.

Anche se esisterà sempre una chitarra che suona meglio,amiamo le nostre compagne, perchè sicuramente hanno una qualità: sono uniche ed irripetibili!!

Un abbraccio a tutti. A.

http://www.fender.com/news/fender-custo ... etirement/

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Quando è inutile cercare una spiegazione.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 18/11/2014, 20:25

andyfender ha scritto:Prendiamo,invece, in considerazione pochissimi elementi "variabili" che, secondo me,potrebbero far chiudere definitivamente questa argomentazione con una sola conclusione: NON ESISTE UNA SPIEGAZIONE,ma ne esistono talmente tante che prenderle in considerazione una per una,si va fuori di testa.
Quando,poi, queste variabili si sommano o si annullano fra di loro, si influenzano a vicenda,variano con il passare degli anni e con i fattori climatici,( e si potrebbe continuare per pagine e pagine),penso che chi si crede in grado di dire l'ultima parola, sia un illuso, per non dire qualcos'altro.

come non essere d'accordo? in certi casi mi torna sempre in mente l'aforisma "Se una persona vuole sempre avere ragione,sappiate che è un imbecille! Ma potrei anche sbagliarmi...." :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:

andyfender ha scritto:Ho letto,anche, in ritardo,ma sempre con una certa emozione come se fosse accaduto oggi, che la Regina dei P.U. Fender(dal 1956) e Custom Shop in questi ultimi anni ABIGAIL YBARRA è andata in pensione.

A Lei hanno dedicato una scritta di commiato sulla piastrina di bloccaggio del manico delle Stratocaster: non poco, direi, ma si merita questo ed altro!

Forse solo Lei si è avvicinata a conoscere l'anima dei pick up: teniamo a mente che pur usando la bobinatrice ha SEMPRE guidato con le mani quel sottile filo come per tessere un Suono che, ne sono convinto,sapeva già quale sarebbe stato.

sì,avevo saputo tempo fa...che dire,speriamo che abbia insegnato bene ai suoi successori :surprised:

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Quando è inutile cercare una spiegazione.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 19/11/2014, 5:40

Ciao Simo e grazie!!! Molto bella la frase: "Se una persona vuole sempre avere ragione....." In effetti molti credono di possedere la Verità assoluta,ma sappiamo che nel nostro campo non esiste una sola Verità, ed è forse per questo che la Chitarra ed il suo suono è così affascinante.

Per quanto riguarda Abigail Ybarra leggevo che prenderà il suo posto una giovane Signora che le è stata affiancata per circa 3 anni. Inutile dire che il vuoto sarà incolmabile!! Non bastano nè i 3 anni nè una vita intera per sostituire certe persone che hanno costruito la Storia. Possiedono delle qualità che non sono trasmissibili. Nel suo campo era (ed è tutt'ora) un Genio: al pari degli altri Grandi che hanno dato tanto al nostro strumento. Reputo che senza di Lei la Fender( e nemmeno Leo Fender) non sarebbe stata ciò che è stata in tutti questi anni.
In qualche parte,tempo fa, feci vedere delle foto di p.u. avvolti da AY: guardando come si sviluppava l'avvolgimento,si notavano varie sagome del profilo sui fianchi: a botte, a "S" ,incavato nella posizione superiore o inferiore,ecc... Teneva conto del magnetismo,secondo me, e addensava o snelliva il n° di spire in relazione al fatto che i magneti hanno un campo maggiore verso la sommità per poi diminuire verso il centro e poi aumentare ancora verso la parte inferiore,ma di segno opposto. Le frequenze risultanti sono influenzate proprio da questo, Ma lei lo faceva d'istinto.Leggevo che ha costruito(fra i tantissimi nomi celebri) i p.u. per John Mayer che non sono certo facili con il loro suono medioso, ma anche per E.C. e chissà chi altro. Tanto di cappello!!! Grazie ancora caro Simo. A presto. A

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Quando è inutile cercare una spiegazione.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 19/11/2014, 18:50

Figurati,non mi devi ringraziare....è il minimo :wink:

Sono anche io dell'idea che la signora Ybarra fosse un genio,altrimenti non sarebbe riuscita a lavorare in un amiente così delicato per tanto tempo....ma confido in una cosa:la giovane signora che le hanno affiancato,sarà stata "scelta" perché avrà dimostrato particolare affinità con Abigail Ybarra....quindi anche se per raggiungere l'eccellenza ci vuole tempo,sono sicurissimo che già ora quella donna sia in grado di realizzare avvolgimenti "su misura" per qualsiasi esigenza....sarei pronto a scommetterci :cool: :bigsmile:

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Chitarre e derivati”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FaceBook [Linkcheck], Google Adsense [Bot] e 3 ospiti