Quattro Cavi in prova...con esito a sorpresa.

Forum dedicato al mondo degli strumenti a corda
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Quattro Cavi in prova...con esito a sorpresa.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 16/12/2014, 17:43

Cari Amici buon giorno. Inserisco in questa zona il mio scritto perchè non voglio coprire il bel post sulle valvole che deve ancora completarsi con un intervento di texx e spero di altri Amici. La foto dei quattro cavi è alla fine dello scritto.

Dunque, volevo parlarvi di una prova comparativa che ho eseguito con 4 cavi diversi come prezzo e,almeno per 3 di loro, come costruttore.
La attrezzatura con cui ho svolto la prova è la Strato del '65 (solo perchè conosco il suo suono come nessun'altra), l'ampli che mi ha costruito TidalRace e che considero un punto fermo di riferimento ed una cassa con Celestion G12M.

I 4 cavi li potete vedere nella foto (alla fine dello scritto). Si tratta di : 1 Planet Waves,1 Vovox Sonorus, 1 Analisys Plus Black Oval ed 1 Analisys Plus Yellow Pro Audio.

Come punto di partenza e di confronto ho preso il Planet Waves, il più economico (circa 19 €,ma a cercare bene,forse anche a qualche € in meno). Attenzione però al modello. Ce ne sono di più economici,ma sono anche inferiori di qualità e non hanno i jack dorati per cui non consiglio di scendere di tanto da questo prezzo. Si riconoscono anche dalla confezione: su Mercatino Musicale ce ne sono quanti si vuole e si capisce cosa intendo dire.
Questi cavi li conosco da anni,usati fino ad un anno fa con grande soddisfazione e non posso che dirne bene: i jack,oltre che essere dorati,hanno delle protuberanze elastiche sul gambo che lo mantengono benissimo in sede quando lo si infila nella presa femmina. Sono direzionali, flessibili ed eleganti.

Veniamo al suono: essendo il primo ad essere ascoltato,cerco di memorizzare il suo timbro. Ripeto che lo conosco da anni,per cui non è una sorpresa,ma non avendo altri confronti,per ora, mi limito a dire che non ha difetti di rumore quando lo si muove (nemmeno arrotolandolo e piegandolo). Il suono mi appare completo,forse un po' chiuso, un po' compresso rispetto a come lo vorrei,ma brillante con tutti i p.u.

Passo al collegamento con Analisys Plus Black Oval. Questo cavo non ha la direzionalità, o almeno non l'ho mai trovata indicata,per cui l'ho sempre usato seguendo la direzione della scritta sulla guaina.
Cavo molto flessibile, jack non dorati e non belli. Il costo si aggira sui 50 €.
La sorpresa del suono sta che ha tanti bassi in più rispetto al Planet!! Ma non una sfumatura,proprio tantini. Troppi per il mio gusto. E non capisco se è una scelta del costruttore. Riprovo ad alternare il Planet più volte e l'opinione rimane sempre quella con tutti i p.u.Tanti bassi e medio bassi. Sinceramente con una Strato non è il massimo,almeno per i miei gusti. La definizione rimane buona: suonando un accordo si sentono distinte tutte le corde, ma la brillantezza proprio non esiste. Che vada bene con le Gibson o altre marche di chitarra? Per adesso voglio continuare con la Strato,altrimenti mi intoppo...l'orecchio.

Adesso mi collego con l'Analisys Plus Yellow Pro Audio. Questo più che un cavo sembra un tronco d'albero!! Rigidissimo,con un diametro esterno di quasi 1 cm,non agevola i movimenti. Difficile,penso,sperare di usarlo su un palco. In studio,magari,o a casa lo si accetta, certo è un impiccio.
Ma il suono.... è bello,molto bello. Superiore al fratello minore Black Oval in tutto: brillantezza da vendere, definizione altissima, un paradiso per la Strato!!
Ma vediamo il confronto con il povero Planet Waves. Beh, c'è da dire che la differenza non è eclatante: forse un pelino più definito, un pelino più brillante,ma parliamo di pelini,mentre se parliamo di € andiamo sui 90. Non poca la differenza!!!
Ma non anticipiamo troppo le conclusioni.

Veniamo al cavo che considero il top: il Vovox Sonorus.
Usato da David Gilmour e da tanti altri Chitarristi con la C maiuscola,ha un prezzo altino: per un ex-demo su MM vogliono 100€, nuovo ovviamente qualcosa in più.
Cavo direzionale, intrecciato, con jack non dorati,flessibilissimo,guaina che non a tutti piace,molto vintage (nel senso di vecchio....sembra il filo del ferro da stiro di una volta!!)
Ma il suono....un gran bel suono. Non brillantissimo,ma definito, preciso in ogni corda e nota. Direi che restituisce esattamente ciò che la chitarra produce con ogni p.u.
Poi,la cosa che mi ha sempre sorpreso, è la ampiezza del suono: dà l'impressione che abbia un piccolo riverbero incorporato. Incredibile come sensazione. Le armoniche della chitarra ci sono tutte, ne sono convinto.
Lo voglio confrontare con il Planet Waves. Anche questa volta devo dire: beh, certo non ha la stessa grandezza di suono,ma come definizione e brillantezza siamo praticamente allo stesso livello!!

Ed allora,Amici, che conclusione si può trarre da tutta questa pappardella che ho scritto?
Io direi semplicemente questo: i miglioramenti del suono che si ottengono passando da un cavo da 5 €( è solo un esempio) ad uno da 19 € come il Planet sono notevoli,se poi si vuole avere ulteriori migliorie,bisogna accettare che queste saranno piccole e non sempre giustificate dalla differenza di prezzo. Per spiegarmi meglio dicevano una volta: per far fare ad una 500 10 km all'ora in più ci vogliono 20.000 lire (ai bei tempi) per farne fare altri 10 in più, ce ne vogliono altre 50.000 lirette, e così via in maniera esponenziale.
Ritengo che dopo un certo limite i miglioramenti ci possono essere,ma a prezzi sconsiderati e, secondo me, assurdi.
Spero di essere stato comprensibile nello scritto e nel concetto e vi ringrazio se mi avete letto. Un caro saluto. A
Allegati
SAM_0018.JPG

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Quattro Cavi in prova...con esito a sorpresa.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 16/12/2014, 20:11

ottima prova Andy,grandissimo :clapping: :clapping: :clapping: :clapping: :clapping:

i Planet Waves sono uno dei regalini che mi voglio fare a breve...spero presto :bigsmile: avrei scelto questi modelli http://www.thomann.de/it/planet_waves_p ... 0c7fb929de http://www.thomann.de/it/planet_waves_p ... 0c7fb929de ceh ne dici? :wink:

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Quattro Cavi in prova...con esito a sorpresa.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 16/12/2014, 20:21

simoneb ha scritto:ottima prova Andy,grandissimo :clapping: :clapping: :clapping: :clapping: :clapping:

i Planet Waves sono uno dei regalini che mi voglio fare a breve...spero presto :bigsmile: avrei scelto questi modelli http://www.thomann.de/it/planet_waves_p ... 0c7fb929de http://www.thomann.de/it/planet_waves_p ... 0c7fb929de ceh ne dici? :wink:


Grazie mille Simo,sei sempre tanto caro!!! Sono proprio quelli i cavi di cui parlavo. Come scrivevo ci sono 2 versioni: quella da 16,70€ è la migliore. Vedi tu,ma un piccolo sacrificio vale la pena farlo in questa occasione,tenendo conto che hai trovato un prezzo buonissimo!! I jack dorati sono bellissimi e buonissimi. La versione più economica,invece, ha anche, a mio parere,una risposta inferiore nel suono. Lo comprai per errore tempo fa credendo fosse lo stesso prodotto,ma c'è una bella differenza anche nel diametro del cavo che è inferiore. Un abbraccione. A

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Quattro Cavi in prova...con esito a sorpresa.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 16/12/2014, 20:57

perfetto Andy,terrò conto delle tue parole :wink:

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Chitarre e derivati”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: FaceBook [Linkcheck], Google [Bot] e 1 ospite