Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

Per chi non riesce a stare con le mani in mano
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 04/03/2014, 16:44

Questo tipo di diffusori usati in HI-FI ma il cui principio si estende anche nel campo chitarristico(Ampli per basso,di solito) ha la caratteristica di sfruttare l'onda posteriore del woofer (che è quello che produce i bassi) per riportarla conducendola con un tubo (vedi schema) nella parte anteriore per rinforzare le frequenze basse, carenti,dato che si applica questo sistema in diffusori di basso litraggio di solito ,cioè di piccole dimensioni.
Qualche volta l'uscita del bass reflex è situata posteriormente,ma dà problemi di posizionamento per cui scegliamo la versione con uscita anteriore.
Il problema che si crea in questo sistema è che nel tubo di accordo(questo è il nome esatto) ci sono delle "turbolenze", cioè l'aria che si produce all'interno(io la chiamo aria,ma sono SUONI) viene incanalata nel tubo ,ma in maniera disordinata,come d'altronde accade all'interno di un qualsiasi diffusore. Se si potessero "vedere" le onde sonore che casotto fanno dentro, si butterebbe via tutto.!!

Ora c' è un semplice ed economico trucchetto che dà buoni risultati per ovviare a queste "turbolenze".

Prendiamo delle cannucce da bibite, delle pivette, non so come le chiamate. Tagliamone una quantità sufficiente a creare un pacco rotondo da infilare a forza (moderata) nel tubo. Fissiamole insieme con del nastro adesivo e spingiamole nel tubo per tutta la sua lunghezza "diritta". Spesso possiede una curva per andare a pescare il suono il più vicino possibile al woofer.

In questa maniera l'aria( e quindi l'onda sonora) non sarà disordinata,ma guidata dai tubicini delle pivette ed uscirà molto più direttiva e precisa.Mi spiace non avere più a portata di mano questa modifica: il mio garage è diventato un caos!!!
Spero di essermi spiegato discretamente.Le immagini spiegano il resto. Ciao. A
Allegati
br1.jpeg
br1.jpeg (6.42 KiB) Visto 2170 volte
br.jpeg
br.jpeg (4.91 KiB) Visto 2170 volte

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 04/03/2014, 16:58

ti sei spiegato benissimo :clapping:

aggiungo che in hi-fi spesso invece del tubo si realizza il cosidetto "labirinto acustico",che consente di incanalare nel modo migliore possibile (la perfezione non esiste...) le onde sonore....se non sbaglio questa soluzione (quella del labirinto) è utilizzata dalla Orange per alcune sue casse da basso https://www.orangeamps.com/products/bas ... nclosures/ lo si intuisce dal fatto che l'uscita del bass reflex non è tubolare ma lineare :wink:

l'ampli di mio fratello (bassista,Laney RB3) invece usa la tecnologia del tubo....anzi ne ha ben due :cool: :bigsmile:

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 04/03/2014, 17:14

Hai perfettamente ragione Simo, Il labirinto è un altro sistema valido usato in questi casi. Io ho proposto quello in cui l'intervento da parte nostra è possibile. Grazie per la spiegazione. L'Orange è una grande Marca!!!

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 04/03/2014, 18:09

eccome se lo è :wink:

un giorno avrò una testata Rockerverb 30,ne sono sicuro :cool: :rock: :rock: :rock: :rock: :rock:

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 04/03/2014, 18:23

Te lo auguro di cuore ed al più presto!

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 04/03/2014, 19:27

grazie mille,Andy :bear:

Avatar utente
TidalRace
Team Liutai
Team Liutai
Messaggi: 437
Iscritto il: 26/09/2012, 13:18
Località: Ancona

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda TidalRace » 04/03/2014, 22:18

L'uso delle cannucce è già noto da tempo. Lo applicò per la prima volta proprio un'azienda italiana sui propri bass-reflex, naturalmente usando un sistema diverso, ma basato sulla stessa concezione, per evitare proprio le turbolenze. Non ricordo marca e modello però.

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 05/03/2014, 4:32

Ciao TR. Sia chiaro che nel testo NON appare MAI che sia una mia idea ,tanto meno una mia INVENZIONE. E' solo una semplice spiegazione di cosa si può fare per rimediare a questo inconveniente. Non vorrei essere frainteso. Buona giornata. A

Avatar utente
TidalRace
Team Liutai
Team Liutai
Messaggi: 437
Iscritto il: 26/09/2012, 13:18
Località: Ancona

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda TidalRace » 06/03/2014, 0:47

Ma non era una critica la mia, ma un ricordo che mi è affiorato di tanto tempo fa. Sono contento che me l'hai fatto ricordare. Ciao

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Un piccolo trucco per i diffusori bass reflex.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 06/03/2014, 2:08

L'avevo capito, ma non vorrei passare per chi si fa proprie idee degli altri. Lo dico sempre se non è farina del mio sacco o perlomeno non asserisco che è parto della mia mente!! Ciao. A

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Fai da te”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite