Uno dei nemici del nostro suono:l'effetto pelle.

Per chi non riesce a stare con le mani in mano
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Uno dei nemici del nostro suono:l'effetto pelle.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 04/02/2014, 7:37

Sinceramente non sapevo dove inserire questo argomento.Mettiamolo qui. In parte risolve uno dei quiz di ieri,ma non importa.
I costruttori SERI di cavi devono ogni giorno combattere molti nemici se vogliono costruire un prodotto che sia all'altezza anche dei più grandi chitarristi.
Sono nemici che sono sempre esistiti e che fanno parte del comportamento della corrente in un conduttore.
Sappiamo che la lega con cui sono costruiti i conduttori è importantissima: la purezza del rame ( se di rame si tratta,poichè potrebbe essere anche argento e leghe fra di loro), il famoso OFC (oxigene free copper= rame lavorato in assenza di ossigeno per evitare l'ossido che non è conduttivo, mentre l'ossido di argento è un buon conduttore) e altre belle cosine.
Dobbiamo tenere conto di una cosa importante: la corrente ha la brutta abitudine,qualsiasi sia il diametro del conduttore di circolare solo sulla parte esterna di esso,fregandosene altamente di quella interna (allego una immagine tratta dalla rete per fare capire meglio).
Ciò significa che se uso un conduttore grosso come un dito butto via solo del rame perchè non verrà mai attraversato dalla corrente.Questo fenomeno si chiama "EFFETTO PELLE"
Ecco perchè bisogna evitare come la peste cavi con mono conduttori anche grossi come pali,perchè procurano solo danni creando campi magnetici che influenzeranno il conduttore vicino e quindi il suono risultante.
La soluzione sta nell'uso di conduttori multifilari del più piccolo diametro possibile fino a raggiungere il prezioso filo Litz che usa conduttori a migliaia del diametro di circa 2 centesimi di millimetro.
Altra soluzione usare rame argentato,oppure argento, oppure oro,oppure platino,oppure......
Non c'è una fine,per fortuna perchè la tecnologia dei materiali progredisce sempre. Ma i commercianti sono furbi e spesso ci affibbiano paccottiglia. Sta a noi dimostrare che non siamo sprovveduti ed informarci, anche sulla rete, delle modalità costruttive dei cavi che vorremmo acquistare. Roba buona ce n'è in giro: costicchia,ma comprato un cavo buono, siamo tranquilli per una vita. Ciao. A
Allegati
effetto pelle.jpeg

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Fai da te”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite