Usare due amplificatori.

Per chi non riesce a stare con le mani in mano
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Usare due amplificatori.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 18/02/2014, 17:11

Certe volte (molte volte),la tentazione di cambiare l'ampli per andare in meglio con il nostro suono, ci fa fantasticare su modelli super costosi e super raffinati.

Se suoniamo prevalentemente in casa ritengo che non sempre sia la scelta migliore.
Questo lo posso asserire perchè per tanti anni ho sempre usato 2 amplificatori contemporaneamente.
I vantaggi sono svariati, a mio parere:le possibilità di combinazioni come volume,tono ed effettistica,nonchè di posizionamento per avere una scena più ampia sono moltissime e danno modo di sperimentare cose che con un solo ampli non si potrebbero fare.
Non necessariamente il 2°compagno dovrà essere costoso,tanto meno ( se abbiamo già un valvolare) della stessa tecnologia. Anzi più differente è il suo suono e più potremo "giocare" sulla miscelazione delle timbriche.
Certe volte, sentiremmo la necessità di più bassi o di più brillantezza o di più distorsione.
Affidiamo il compito di correggere il suono base dell' ampli "principale" al nuovo arrivato!! Certo ci vogliono svariate prove e forse suddividere la catena effetti fra i due, ma siatene certi: con quello che offre l'usato anche un piccolo transistor(10- 15 watt) potrebbe fare al caso nostro. Non servono necessariamente grandi potenze di marchi blasonati): solo quella sufficiente a rimediare alle carenze(o evidenziare certe fasce di suono) del fratello maggiore.
Credo che tutto sommato la spesa sia di molto inferiore rispetto all'acquisto di un nuovo ampli,con il vantaggio di avere decine e decine di combinazioni di suoni in più e,ripeto, una scena sonora molto più ampia. Pensateci un po' su. Ciao. A.

Avatar utente
TidalRace
Team Liutai
Team Liutai
Messaggi: 437
Iscritto il: 26/09/2012, 13:18
Località: Ancona

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda TidalRace » 18/02/2014, 17:23

Giusta osservazione la tua Andrea. Molto sperimentale per chi registra in casa o studio, poco pratica a volte per chi suona in piccoli locali. Ci sono artisti che usano questo sistema o la triamplificazione con grande soddisfazione. Ciao.

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 18/02/2014, 17:30

Grazie Andrea, in effetti ho ben specificato che è prevalente l'uso casalingo. I risultati sono migliori della ponticellatura di due canali,poichè la timbrica di base rimarrebbe sempre la stessa.Invece ci sarebbero 2 volumi e almeno 6 toni con cui giocare,( se poi ci sono i gain...) senza contare il posizionamento reciproco fra i due ed il posizionamento nella stanza. Almeno io la vedo così. Un abbraccio. A

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 18/02/2014, 17:38

concordo in pieno :wink:

tempo fa feci l'esperimento con i miei due:il Peavey transistor da 40w ed il Laney valvolare da 15....sfruttando un pedale con funzione by-pass potevo attivare il Peavey da solo (prevalentemente sui puliti :itwasntime: ) oppure entrambi...il risultato era molto interessante,con la possibilità di avere anche varie distorsioni:quella del Peavey da solo,quella di entrambi gli ampli,del Laney da solo (perchè il mio cucciolo con un po' di gain copre completamente il mio vecchio transistor :devill: :rock: ) oppure del Laney boostato dall'overdrive....tanti,tanti suoni possibili :bigsmile:

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 18/02/2014, 17:50

Grazie, mi fa piacere che l'idea non sia campata in aria, e che tu abbia avuto dei risultati apprezzabili. Punterei molto sul posizionamento dei due ampli:si possono avere effetti non dico stereofonici,perchè non è questa la stereofonia,ma si può arrivare a sentire il suono in una zona situata fra i due ampli che "sparirebbero" materialmente. Non so se mi sono spiegato, ma non credo.!!

Avatar utente
les gibson
Utente Fedele
Utente Fedele
Messaggi: 123
Iscritto il: 16/02/2014, 12:26
Località: Roma

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda les gibson » 18/02/2014, 17:54

Grazie per la condivisione, il tuo è un giusto pensiero. Non so che uso ne faccia ma il bassista che suonava con me aveva due testate differenti con casse differenti posizionate a due angoli della stanza, utilizzava un comunissimo accordatore della suzuki :bigsmile: per collegarli tra loro!
[align=center]Always somewhere
Miss you where I've been
I'll be back to love you again
[/align]

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 18/02/2014, 18:09

Grazie per l'apprezzamento! Penso che avere una fonte sonora non "puntiforme",bensì bilocata sia un bell'effetto. In più posizionati in angoli hanno un rafforzamento ulteriore dei bassi. Ciao. A

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 18/02/2014, 18:48

altrochè se ti sei spiegato,Andy :wink: bisognerebbe lavorare molto anche sui livelli dei due ampli.....quando ho provato io,usandoli entrambi quello ceh "spariva" era il Peavey....sotto l'urlo del cucciolo :cool: :bigsmile:

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 18/02/2014, 18:52

Certamente:un buon sistema per passare il tempo....se lo si ha!

lexan
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 7
Iscritto il: 22/07/2014, 16:36

Re: Usare due amplificatori.

  • Cita

Messaggioda lexan » 23/07/2014, 22:36

...solo due?

Nessuno di voi ricorda il mitico "the AmpStack" dell'altrettanto mitico John Cipollina? (forse sono troppo vecchio!)
Nessuna chitarra al mondo ha mai suonato come la sua! ;)

Immagine


/Stefano

PS ce ne sono stati di tecnicamente più bravi, ma John é stato il mio preferito

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Fai da te”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite