Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

Consigli e guide sulla manutenzione dello strumento.
Regole del forum
E' severamente vietata la copia anche parziale dei contenuti di questa sezione, salvo espresso consenso dell'Autore che ne detiene tutti i diritti.

Grazie, l'Amministratore.
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 29/07/2012, 8:06

Cari Amici, a mio parere conoscere il proprio strumento consiste anche nel sapere come è fatta la parte nascosta e cioè quello che viene detto in inglese con una parola unica "WIRING". Questo è un termine che vi consiglio di usare nelle ricerche sul WEB.

In pratica si tratta del circuito elettrico con la sua componentistica e collegamenti.

Devo confessare che ho impiegato parecchio tempo ,anni or sono, per capirci qualcosa,in quanto pur essendo una cosa non difficile,trovavo incomprensibili i collegamenti del CUORE del circuito che è il "SELETTORE" detto "SWITCH".

In effetti la logica,in seguito,mi ha portato a dare un motivo a tutto, e spero tanto di poter arrivare insieme a voi,allo stesso traguardo.

Vediamo intanto uno switch a 5 posizioni usato sulla Stratocaster,perchè sarà questa chitarra che andremo ad esaminare: una via di mezzo fra la semplice Tele e le più complicate Gibson,ma capito uno schema si arriva a capirli tutti.

Immagine

Come potete notare,non è facile anche se lo vediamo nella chitarra con tutti fili saldati,capire come agisce,almeno è così per me,tenendo conto,anche, che se lo sposto verso la sinistra della foto,i contatti che vengono azionati sono quelli di destra!

Così ho "rubato" due immagini che sono fondamentali per capire il meccanismo di questo basilare componente. Vediamoli:
Immagine
Immagine

Sinceramente io mi sono stampato tutto finora ,per poter scrivere questo post,compreso il circuito complessivo della Strato prelevato dallo splendido sito della Seymour Duncan. Vediamo anche questo:
Immagine.

Ora abbiamo tutto per poterci ragionare con calma e pazienza,se lo vorrete fare con me.

Guardiamo lo schemino del selettore dove vediamo 4 contatti a destra e 4 a sinistra.Essi riportano delle lettere il cui significato possiamo riassumere così:

B= BRIDGE=PONTE
M=MIDDLE=CENTRALE
N=NECK= MANICO
C=COMMON= COMUNE

L'altra tabellina riporta invece le combinazioni dei p.u. ottenibili a seconda della posizione del selettore. Le sigle sono le stesse.
All'atto pratico il selettore è costruito in maniera di poter fare un doppio lavoro: sul lato destro la selezione del p.u. e sul lato sinistro la selezione del pot. del tono relativo: il tutto contemporaneamente.

Se adesso andiamo a osservare lo schema complessivo della Strato (mi spiace che siate costretti a saltare da una parte all'altra,per questo suggerivo la stampa,tanto poi rimangono come promemoria), tutto appare meno complicato,o quasi.

Attenzione che lo schema riporta la mascherina completa CAPOVOLTA,come in effetti la vedremmo se,tolte le viti, la appoggiassimo sul body per osservarla SENZA dissaldare nulla.

I 3 p.u. hanno 2 fili ciascuno che escono: 1 bianco ed 1 nero (la TERRA)
Mentre i 3 bianchi vanno allo switch nelle 3 posizioni superiori, tutti i NERI (Ground= terra) vanno saldati sul fondello del potenziometro del volume (Solder: saldatura).

Da questa saldatura noterete che partono altri 2 fili neri: uno ,più grosso, va direttamente alla terra della entrata JACK,l'altro,più sottile,va saldato al fondello del pot. del TONO per creare la TERRA anche ad esso e prosegue fino al fondello dell'altro pot. del tono e così le TERRE sono sistemate.

Sempre sul selettore vediamo un filo che collega i 2 contatti "C=COMMON" e poi va ad un piedino del pot. del VOLUME. Perchè questo? Affinchè il POT. VOLUME possa agire in ogni combinazione di p.u. e posizione del selettore!

Sempre dal pot. Volume parte un secondo filo che va al polo caldo della entrata Jack. E così anche il Volume è a posto.

Sui contatti di destra del selettore noterete che manca qualsiasi collegamento sul secondo partendo dall'alto che corrisponde al "B = Bridge= ponte". Infatti sulla strato non c'è il controllo del tono su questo p.u,.mentre dai contatti "M" e "N" partono 1 filo ciascuno che va al pot. del tono relativo. Il condensatore da .022 potete vedere che è saldato su un solo pot. ma collegato al secondo con uno spezzone di filo per renderlo attivo su ambedue.

Spero tanto di essere stato abbastanza chiaro,ma dubito. In ogni caso sono sempre qui. Vi ringrazio se avete avuto la pazienza di seguirmi e vi auguro una ottima Domenica. Andy.

Avatar utente
Marcello
Utente Fedele
Utente Fedele
Messaggi: 427
Iscritto il: 27/07/2012, 11:37

R: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda Marcello » 29/07/2012, 9:36

bellissimo post e sopratutto utilissimo... due anni da ho verniciato e assemblato due tele e una strato (un giorno ve le presento)... devo dire che se ti avessi conosciuto prima avrei risparmiato tempo nel wiring :lol:

Inviato dal mio GT-I9000 con Tapatalk 2

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 29/07/2012, 11:28

Grazie Marcello,sei gentile! Aspettiamo qualche foto delle chitarre:sei bravo,complimenti!!!

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 31/07/2012, 7:04

Speravo in qualche commentino in più......avevo messa tanta buona volontà in questo post!!! :crying: :crying: :crying:

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 31/07/2012, 13:08

eccomi :bigsmile:

scusa se ho letto solo ora,Andy...ma visto che il post è molto importante ho preferito leggerlo in un momento in cui potevo dedicargli la giusta attenzione....sai com'è:ricorda sempre che di elettronica io ne capisco un pò pochino :giggle:

devo dire che sei stato chiarissimo:mi è sembrato addirittura di essere un esperto di elettronica,visto che ho capito tutto senza il minimo problema...mi sono trovato anche ad immaginare come potrebbe funzionare un selettore a 5 posizioni su una chitarra con 2 HB come la mia PRS :wondering: :itwasntime: :thinking: :nerd: secondo te si potrebbe fare una modifica al circuito della mia,per ottenere una circuitazione simile al selettore rotativo delle PRS Standard-che guardacaso ha 5 posizioni anch'esso-anche sulla mia? :surprised: :cool: :tongueout: :inlove: :heart: :wink: so che i PU devono avere 4 fili in uscita,per poterli splittare....tu che ne pensi?

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 31/07/2012, 16:57

Non preoccuparti Simo, sono io ad essere lagnoso. Per la modifica, prima di avventurarsi, bisogna,come dici tu, accertarsi dei fili in uscita che siano 4 per p.u. Poi troviamo lo schema migliore. Ciao e grazie. A

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 01/08/2012, 15:27

ottimissimo :cool: grazie allora,vedrò di verificare la possibilità pratica di fare la modifica....

un'altra domanda,questa volta riguardo al controllo volume:è possibile integrare lo switch a 5 posizioni con un controllo del volume separato?diventa molto complicato fare il circuito? :itwasntime:

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 01/08/2012, 18:24

Si può mettere un altro pot volume. Non è complicato: è peggio aggiungere un pot. del tono. Ciao. Sappimi dire.A

dariodeca
Nuovo Utente
Nuovo Utente
Messaggi: 11
Iscritto il: 08/01/2013, 22:44

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda dariodeca » 08/01/2013, 22:55

Ciao andyfender, ho trovato esaudiente il tuo post e quindi credo che tu possa aiutarmi.
Voglio fare la seguente modifica:

Switch a 3 però con questa variante (N - NM - B)
un pot volume
un pot tono che agisce solo su N e M, quindi eliminando il secondo.

è Possibile?

Grazie

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per chi vuol saperne di più: il circuito della Chitarra.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 09/01/2013, 19:32

Ciao Dario,Non mi sono dimenticato di te, ma sto ancora cercando una soluzione. Purtroppo gli schemi che possiedo prevedono il selettore a 5 pos. e mettere le mani su quello non è facile. Abbi un po' di pazienza.

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Laboratorio Liuteria”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti