Possibili problematiche delle tastiere incollate.

Consigli e guide sulla manutenzione dello strumento.
Regole del forum
E' severamente vietata la copia anche parziale dei contenuti di questa sezione, salvo espresso consenso dell'Autore che ne detiene tutti i diritti.

Grazie, l'Amministratore.
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 10/06/2012, 9:11

Cari Amici, sono sempre stato un sostenitore della cura dello strumento: olio di qua,grasso di là, ecc.

Bisogna ,però che io faccia una considerazione che voglio trasmettervi.

Il titolo indica già l'argomento che si può sviscerare in poche parole.

Consideriamo la tastiera più difficile,sia come costruzione che come manutenzione: Acero il manico e palissandro o altri legni ancora più pregiati incollati.

Già la diversità dei legni ( non trattiamo di acero più acero che non ha bisogno di particolari attenzioni), comporta un diverso modo di muoversi delle fibre sia per l'umidità, temperatura,colle e manutenzione che facciamo.

Sono arrivato alla conclusione ovvia che i comportamenti di una tastiera incollata possono essere tre: una non la consideriamo perchè si intende una tastiera perfetta in tutto,ma le altre due le riassumo con uno schizzetto (fatto male!)
Immagine

Il caso "A" rappresenta il comportamento della sola tastiera applicata in caso di esagerato uso di olii o altri prodotti dedicati.

Il legno si gonfia,assorbe sostanze che non evaporano,ma si asciugano in tempi lunghi, si allunga,si dilata,non avrà più la stessa posizione rispetto al manico il quale,non avendo nutrimento,rimarrà stabile. Non va bene!!! Nemmeno per i tasti e per l'intonazione.

Il caso " B" indica l'opposto: nessun nutrimento e possibile ritiro ed accorciamento del legno con fuoriuscita ,dai bordi, dei tasti, che fanno un male boia. Curvatura anomala,facilmente interpretabile come necessità di agire sul truss rod,ma non sempre è così.

Altri problemi non mi vengono in mente,adesso, ma credo che possano bastare.

Una tastiera in gran forma deve presentarsi, sotto una certa inclinazione di luce naturale, LUCIDA come uno specchio e basta. Da qui non si scappa. Ciao e buona Domenica a tutti.Andy

Avatar utente
Ares
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3144
Iscritto il: 17/09/2011, 21:22
Località: Sicilia
Contatta:

Re: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda Ares » 10/06/2012, 9:34

Come trattarla allora?

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 10/06/2012, 9:50

Il primo esame è quello visivo: dicevo che sotto una certa angolazione di luce naturale deve apparire lucida come uno specchio: se è opaca ha bisogno di nutrimento,ma l'opacità deve essere omogenea e meglio controllarla dopo averla pulita con uno straccio morbido per eliminare traccie di sudore che sfalsebbero la valutazione. Se è lucida solo a zone è stata troppo oliata. Le zone opache indicano presenza del prodotto dedicato non assorbito completamente,quindi basta asciugarla
con un panno morbido fino a che non diventa lucida.

Avatar utente
Ares
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3144
Iscritto il: 17/09/2011, 21:22
Località: Sicilia
Contatta:

R: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda Ares » 10/06/2012, 11:35

Forse è meglio non passarci prodotti? Ogni tanto uso il pronto, a volte il prodotto adatto ma non sono mai soddisfatto. Forse la sto anche rovinand. L' unico che diciamo un po mi soddisfa è l'olio di limone fatto in casa da me (e mentre che ci penso posterò la ricetta).

Inviato dal mio GT-S5570 con Tapatalk 2

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 10/06/2012, 13:48

olkioi di limone fatto in casa?????figo :surprised:

io le trascuro...devo nutrirle,anche se non ho nessuno dei problemi indicati da Andy,a parte il fatto che le tastiere delle mie bimbe siano opache....se inizio passandoci un pò di pronto al cambio corde va bene lo stesso? :blush:

Avatar utente
Ares
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3144
Iscritto il: 17/09/2011, 21:22
Località: Sicilia
Contatta:

R: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda Ares » 10/06/2012, 14:12

Anche la mia è opaca. Il pronto glielo passo ad ogni cambio corde...quando lo passi splendore profumato, dopo dieci minuti ancora piu opaco di prima . Fa anche un brutto alone

Adesso vi posto il video di questa napuletana che ci spiega come fare l olio di limone. Ovviamente le donne lo fanno per i loro scopi specifici ma vi assicuro che sembra ringiovanire il legno delle tastiere, inoltre pulisce bene...non fatevi beccare dalle vostre donne mentre lo guardate.. http://www.youtube.com/watch?v=MVuMNofM ... ata_player

Inviato dal mio GT-S5570 con Tapatalk 2

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 10/06/2012, 17:45

simoneb ha scritto:olkioi di limone fatto in casa?????figo :surprised:

io le trascuro...devo nutrirle,anche se non ho nessuno dei problemi indicati da Andy,a parte il fatto che le tastiere delle mie bimbe siano opache....se inizio passandoci un pò di pronto al cambio corde va bene lo stesso? :blush:


Va benissimo. Se sono opache sono secche.

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: R: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 10/06/2012, 17:49

Ares ha scritto:Anche la mia è opaca. Il pronto glielo passo ad ogni cambio corde...quando lo passi splendore profumato, dopo dieci minuti ancora piu opaco di prima . Fa anche un brutto alone

Adesso vi posto il video di questa napuletana che ci spiega come fare l olio di limone. Ovviamente le donne lo fanno per i loro scopi specifici ma vi assicuro che sembra ringiovanire il legno delle tastiere, inoltre pulisce bene...non fatevi beccare dalle vostre donne mentre lo guardate.. http://www.youtube.com/watch?v=MVuMNofM ... ata_player

Inviato dal mio GT-S5570 con Tapatalk 2


E' opaca perchè è sporca ed il pronto deve essere strofinato per bene e a lungo,ma a chitarra senza corde. Se usi uno straccio di cotone bianco vedrai cosa ne esce!! Strofina finchè non rimane bianco e poi non dargli più niente: in pratica usa il pronto per pulire,ma non metterglielo che rimanga lì.

Avatar utente
Ares
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3144
Iscritto il: 17/09/2011, 21:22
Località: Sicilia
Contatta:

Re: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda Ares » 10/06/2012, 18:00

Devo strofinare proprio per bene? Io lo strofino ma poco e con pochissimo pronto, per paura

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Possibili problematiche delle tastiere incollate.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 10/06/2012, 18:42

Strofina con forza senza paura e con il Pronto.

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Laboratorio Liuteria”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite