Recensione Images and Words

Forum dedicato ai singoli brani o album, e ai vari generi musicali
Marcot95
Utente registrato
Utente registrato
Messaggi: 30
Iscritto il: 16/09/2013, 18:27

Recensione Images and Words

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda Marcot95 » 08/02/2014, 12:49

Immagine

Chi si sarebbe mai aspettato che nel 1992 ci sarebbe stata un'altra rivoluzione musicale? In effetti non fu una rivoluzione che fece da spartiacque negli anni successivi ad altri gruppi, ma fu di certo importante perché avrebbe riportato la musica a livelli qualitativi alti. Sto parlando di Images and Words, disco dei Dream Theater, nato nel 1992.
Perché fu importante questo disco? Basta ascoltarlo per capire che si tratta dell'album che decretò la nascita del Progressive Metal, un misto tra il Progressive Rock delle band come i Pink Floyd, Rush, Yes e la potenza e la rabbia del Metal. Parlando dei Dream Theater, dobbiamo innanzitutto specificare che sono una band Statunitense, e dopo il loro disco di debutto, When Dream and Day Unite, sostituiscono il cantante Dominici con LaBrie. Il disco si apre con un brano celebre, anzi uno dei più famosi della storia, basta solo ascoltare il riff iniziale per riconoscerlo: Pull me Under. Questo brano dura 8m 11s e part per l'appunto con un riff di John Petrucci, a cui presto si inserisce Mike Portnoy, Kevin Moore e infine John Myung e così parte il brano. Il testo è scritto da Kevin Moore e tratta della morte, le parole danno pienamente la sensazione della fine inevitabile a cui è destinata ogni cosa su questo mondo e della morte come qualcosa di orribile a cui si fa di tutto per evitarla, la musica è caratterizzata dall'incastro tra le tastiere e chitarra, l'assolo di John non è né particolarmente virtuoso e né molto melodico, il brano si conclude di colpo per dare la sensazione di una fine che non doveva arrivare in quel momento proprio per enfatizzare il senso di morte.


La recensione la farò a poco a poco in modo di poter riascoltare bene ogni brano e ogni volta la modificherò, aggiungendo parti e correggendo gli errori fino a quando non la avrò conclusa, ciao a tutti.

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Musica e dintorni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite