Per allenare le dita.

Impariamo insieme
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Per allenare le dita.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 04/12/2012, 16:22

Ciao Amici,
ho trovato questo aggeggio su Mercatino Musicale. Lo scopo è evidente, e mi sembra utile per chi, come me, ha il mignolo

" Anular dipendente".

Forse così si impara anche a suonare la tromba!!

Immagine

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 05/12/2012, 0:24

li avevo visti anche io...probabilmente sono veramente utili,sopratutto per l'indipendenza delle dita...anche io ho il tuo stesso problema col mignolo...mannaggia mannaggia :angry:

Avatar utente
GrayFox
Contributor
Contributor
Messaggi: 705
Iscritto il: 15/01/2012, 16:29

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda GrayFox » 21/12/2012, 19:16

Ho ripescato questo post ragazzi e vi dico che ho un problema ... da 1 anno e mezzo che suono ormai non mi pare che mi siano diventate più forti le dita e quindi vi volevo chiedere ... Questo aggeggio funziona sul serio o mi devo fare molto più avanti la tastiera Scalloped ?

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 21/12/2012, 19:56

non ti pare,oppure proprio non lo sono diventate più forti?no perchè è una conseguenza naturale,le dita si rinforzano obbligatoriamente perchè normalmente non fanno certi sforzi,mentre suonando li fai eccome :wink:

ci sarebbero diversi esercizi per rinforzare le dita,sia con lo strumento che senza.....un paio molto utili ci vennero consigliati da Caste tempo fa:uno pò essere di schiacciare un cuscino con la mano,tenere la presa per una decina di secondi(attendi conferma da Caste,non sono sicuro che vada bene tenere la presa così a lungo....)e poi rilasciare,oppure(ma anche in combinazione con il primo esercizio :itwasntime: )prendi un bastone,di circa 2,5 cm di diametro,legaci una corda e appendici un peso da uno/due chili,a seconda della tua forza,e fallo salire e scendere arrotolando la corda solo con la forza delle dita....questo ti consiglio di farlo sia in un senso che nell'altro,in modo da allenare tutta la muscolatura della mano....fammi sapere :wink:

PS:il secondo esercizio l'ho fatto per un pò,quando facevo arrampicata(come vorrei riprendere....mannaggia mannaggia :angry: )e ti assicuro che l'effetto sulla forza c'è eccome :rock:

Avatar utente
GrayFox
Contributor
Contributor
Messaggi: 705
Iscritto il: 15/01/2012, 16:29

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda GrayFox » 21/12/2012, 20:30

Perfetto grazie ! :D comunque noto che non ho tantissima forza perché soprattutto sulle corde più fine ho problemi a "bendare" , nel senso che devo mettere molta forza nelle dita e ho paura che spingendo troppo forte sui tasti questi vengano mangiati dalle corde .

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 21/12/2012, 21:08

Ciao Gray.
Penso che i problemi che enunci possano anche essere attribuiti ad altri fattori che "ipotizzo" soltanto,ovviamente,non avendoti mai visto "dal vivo".
Certe volte la chitarra non aiuta nei bending a causa della curvatura notevole della tastiera. Poi bisogna vedere che scalatura di corde usi. Inoltre la posizione delle dita che dovrebbero essere il più perpendicolari possibili rispetto alla tastiera: avrai più forza e tutti gli eventuali esercizi che vorrai fare saranno utili perchè,se noti,prevedono una posizione delle dita appunto ben perpendicolari. Se per caso, come me, assumi una posizione con il pollice molto sporgente,inevitabilmente le restanti dita faranno un angolo piccolo rispetto alla tastiera,con conseguente perdita della pressione sulle corde e difficoltà nei bending.
Il pollice deve fare forza sul manico per aiutare le restanti dita: per questo lo si dovrebbe tenere sotto di esso,ma.....

Non preoccuparti per i tasti: si consumano molto peggio nella maniera di suonare "statica": si creano dei solchi che non togli più,il bending,invece, li "spiana" in maniera regolare, ma ci vogliono tempi lunghissimi,anni persino di uso per distruggere una tastiera.
Poi non vedo perchè devi limitarti a suonare come vuoi perchè pensi ai tasti: non è consigliabile dato che "distruggi" il tuo stile. Possiedo chitarre di 40 anni che hanno la tastiera ancora suonabilissima. Ci roviniamo prima noi!
Un abbraccio. A

Avatar utente
Caste
Team Maestri
Team Maestri
Messaggi: 124
Iscritto il: 14/10/2011, 0:38

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda Caste » 21/12/2012, 21:26

L'attrezzo mostrato da Andy è senza ombra di dubbio la peggior invenzione che sia mai stata concepita. Io lo sconsiglio fortemente perché non aiuta il playing in nessun modo e non porta alcun tipo di beneficio. Il "problema" del mignolo è molto comune ma si risolve con degli esercizi specifici (ne avevo consigliati a suo tempo su Guitar Maniac).

Per aumentare la forza puoi fare gli esercizi consigliati da Simone, che sono quelli che io avevo consigliato su GM, con una accortezza: lesercizio va eseguito solo in un modo, cioè avvolgendo la corda in senso antiorario e svolgendola in senso orario (fai riferimento, per orario e antiorario, come se vedssi il bastone ruotare guardandolo dalla tua destra), come quando si da gas su una moto.
L'altro modo (volgendo la corda in senso orario e svolgendola in senso antiorario) non ci interessa perché provoca un aumento di tono dei flessori dorsali della mano con conseguente perdita di velocità nella flessione delle dita e, quindi, perdita di velocità anche nel suonare.
In ogni caso ti mando tramite messaggio privato i link ai vari esercizi. Non metto qui i link perché non mi sembra corretto mettere link ad altri forum su questo. Magari, se trovo mezza giornata, riposto tutto di qua per gli utenti di Musica Infinita.

Ciao

P.S.: Chiaramente Andy, non te la prendere per la mia frase inizale del messaggio. Sicuramente tu hai postato questo attrezzo in buona fede e non avendolo mai provato hai pensato che fosse utile. Anch'io quando lo vidi la prima volta (era il 1997) feci il tuo stesso errore e pensai che fosse utile. Tanto che me lo feci prestare da un amico bassista che se lo era comprato per provarlo capendone a quel punto l'innutilità.

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 21/12/2012, 21:31

Nessun problema,Caste,anzi ben vengano queste considerazioni!!!
Comunque non credo sia proprio inutile,ma non voglio essere testardo. Ciao e grazie. A

Avatar utente
GrayFox
Contributor
Contributor
Messaggi: 705
Iscritto il: 15/01/2012, 16:29

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda GrayFox » 21/12/2012, 21:33

Perfetto allora ! Grazie sia a Andy che a Caste ! Allora mi farò quegli esercizi !
P.s. voi come la vedete la tastiera smerlata ,o più conosciuta come scalloped ?

Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

Re: Per allenare le dita.

  • Cita

Messaggioda andyfender » 21/12/2012, 21:52

Personalmente non mi piace,ma non vuole dire nulla. Ci vuole una tecnica particolare anche per quella,da imparare ex novo: la pressione sulle corde diventa minima e la velocità aumenta. I vantaggi ci sono e non insignificanti. Difficile per me che da troppi anni uso chitarre normali,ma facile per te che sei giovane. Una scelta da non sottovalutare. Abbiamo qualche esempio in Malmsteen e Blackmore che fanno Storia. Non si può ignorarli insieme a chissà quanti altri che non conosco.

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Teoria e Tecnica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite