La tecnica della mano destra.

Impariamo insieme
Avatar utente
andyfender
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4935
Iscritto il: 18/09/2011, 9:37

La tecnica della mano destra.

  • Cita
  • Proponi su OK Notizie

Messaggioda andyfender » 11/06/2012, 7:24

Sia che si usi il plettro o le dita e unghie,la mano destra ha l'importanza maggiore nel nostro fraseggio sulla chitarra.

Attacco,sustain,dolcezza o cattiveria vengono dati da come la si usa.

Preso per scontata l'importanza della scelta del plettro che deve non sentirsi nemmeno fra le dita,come se non esistesse e al primo accenno di fastidio, che può dare, va sostituito,si deve considerare anche la zona in cui si preferisce suonare.

Eviterei accuratamente la porzione di corde sopra ad un pick up per almeno due motivi: il primo è che a lungo andare esso si danneggia a causa dei colpi di plettro che subisce,il secondo e che la corda non riesce a vibrare in maniera ottimale per far raccogliere al p.u. tutto il suo suono,sopratutto le armoniche.

La zona migliore è sempre lo spazio fra due p.u. oppure,per dare più botta,fra il ponte ed il p.u. più vicino ad esso.

Avrete notato come i Grandi cambino spesso zona in cui suonano: ovvio che pià ci si avvicina al manico e più dolce sarà il suono,ma non fissiamo una posizione standard: essa deve cambiare secondo l'espressione che vogliamo dare alla nota.

Importanza enorme ha l'esercizio con il plettro. Tre i modi di colpire la corda: la pennata verso il basso,quella verso l'alto e quella alternata.
Ognuna di esse produce un suono particolare che vi invito ad ascoltare con attenzione e memorizzare,in quanto verrà utile (se si riesce a renderlo automatico), per dare quel tocco di raffinatezza in più nella esecuzione.

Quanto bello è un accordo suonato dal basso verso l'alto?

La pennata alternata è quella che permette,con l'esercizio,di avere la maggiore velocità e precisione, anche nelle altre due modalità.

Se riuscirete ad approfondire questa tecnica, potrete fare quello che volete,poichè significa che avete raggiunto una sincronia con lo strumento che di meglio non si può fare!!!

Ciao. A.

Avatar utente
Ares
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3144
Iscritto il: 17/09/2011, 21:22
Località: Sicilia
Contatta:

Re: La tecnica della mano destra.

  • Cita

Messaggioda Ares » 11/06/2012, 10:16

Verissimo, ottima spiegazione! L'accordo preso con la pennata dal basso verso l'alto suona divinamente! Sopratutto se la pennata si dà il piu possibile vicino al ponte :bear: Un esempio breathe dei pink floyd!

Avatar utente
simoneb
Icona del Rock
Icona del Rock
Messaggi: 2406
Iscritto il: 23/09/2011, 12:40

Re: La tecnica della mano destra.

  • Cita

Messaggioda simoneb » 11/06/2012, 13:01

eh sì,la tecnica della mano destra è fondamentale nel suonare la chitarra....troppo spesso viene sottovalutato l'apprendimento delle tecniche di movimento giuste da parte di un autodidatta,perchè spesso i movimenti base vengono abbastanza naturali e quindi si tende a sottovalutare questa parte della tecnica chitarristica....penso che sia uno degli errori più comuni ed al tempo stesso una delle cose che differenzia di più chi sa suonare da chi fa solo un sacco di casino :giggle: :nerd: :wink:

  • Spazio pubblicitario

Commenta con Facebook

Torna a “Teoria e Tecnica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite